Notizia

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • U10 battesimo a tutto campo.

Notizia del: 20/01/2016


U10 battesimo a tutto campo.

Sabato 16 gennaio si è giocato una partita di 3 tempi da 15 minuti effettivi tra i nostri “Bocia” e la squadra dei Bulls. A ranghi ristretti, 10 giocatori di movimento + 2 portieri per i Bulls e 11 giocatori di movimento + 1 portiere per i nostri colori si è giocato a tutto campo rispettando tutte le regole che comporta questo tipo di gioco. 5 contro 5 più i portieri.
I Bulls schierano 2 linee che già la sanno lunga su come si gioca a tutto campo e che militano per la maggioranza anche nel campionato U12.
Noi rispondiamo con una squadra corta e giovanissima (non c’è Emiliano influenzato, manca Mattias e assenti i 2006) e senza nessuna esperienza di gioco a tutto campo.
Si comincia e, inizialmente, i grandi spazi sembrano far perdere l’orientamento ai nostri ragazzi che però con voglia di fare, vanno avanti e indietro per tutto il campo. Non c’è che dire, la voglia e la grinta non manca anche se il ritrovarsi in fuorigioco ad ogni possibile azione offensiva è la prassi.
Con il passare dei minuti, i nostri ragazzi prendono man mano le misure, e poco alla volta riescono a far vedere agli avversari, che in campo ci sono anche loro. Ovviamente il gioco e l’esperienza dei Bulls sovrasta la volontà dei nostri ragazzi, che comunque con un grande portiere e una buona difesa da parte di tutti, non lasciano troppo spazio agli avversari che devono lottare e sudare per realizzare i previsti gol per passare in vantaggio. Passa il tempo e sempre di più si vedono i nostri cercare di eseguire passaggi e di portarsi in attacco. Sirena e meritato riposo.
Il secondo tempo è di fatto la fotocopia del primo con i Bulls che spingono sull’acceleratore e i nostri che si difendono bene e cercano di attaccare. Ed in questo tempo arriva anche per noi il sospirato gol.
Un gol segnato dal più piccolo della combriccola che viene festeggiato in campo e fuori come se fosse il gol che ti fa vincere un torneo. Sirena e super meritato riposo.
Nel terzo tempo, su un punteggio largamente favorevole ai Bulls, viene assegnato un rigore a nostro favore. Sempre il più piccolo si incarica di tirare il rigore e dopo 3 o 4 destra sinistra in avvicinamento, riesce a mettere il disco in porta trovando il solo buco disponibile lasciato dal portiere avversario. E’ l’esultanza più grande e più spontanea, quella che si riversa in campo tra tutti i ragazzi scambiandosi il cinque tra quelli in campo e quelli in panchina, e sugli spalti tra genitori, amici e conoscenti di questi piccoli–grandi Bulldogs.
Certo, la partita finisce “tanti” a 2, ma questi nostri piccoli-grandi hanno messo in campo impegno, grinta, e per diverse volte si sono ritrovati a tirare e cercare il tanto atteso gol con buone azioni sia personali che di squadra.
BRAVI, BRAVISSIMI. Il campo lungo non li ha scoraggiati, anzi, sembrerebbe aver dato loro uno stimolo in più per dimostrare che anche loro sono degni di essere dei veri BULLDOGS.

I NOSTRI TEAM SPONSOR

Scendi in pista con il Team per far crescere il tuo Brand.