Notizia

  • Home
  • /
  • News
  • /
  • U14 Bianca: La Valpe bianca supera anche i cugini!

Notizia del: 01/01/2017


U14 Bianca: La Valpe bianca supera anche i cugini!

Eccola, è arrivata. La Partita delle Partite, la regina delle sfide. Pinerolo Gialla vs Valpe Bianca. E’ sempre stata una partita carica di grinta da entrambe le fazioni, molto sentita. La classifica alimenta e aumenta il brivido: la Valpe non ha perso una sola partita in questo girone di andata, ha realizzato un numero altissimo di reti e ne ha subite pochissime, il Pinerolo segue al secondo posto in classifica, ma è reduce da una sconfitta contro i Bulls, la prima sconfitta stagionale. Tutti vogliono vincere. I nostri ragazzi hanno lavorato sodo anche questa settimana, i coach li hanno preparati fisicamente e mentalmente, e sanno che questa è da vincere più delle altre, vogliono vincere. E, di rimando, il Pinerolo sa che battere la Valpe non sarà facile. Il pubblico Valpe c’è, non sono i 2440, ma tra gli spalti non sono solo i genitori dei giocatori in campo, ci sono anche i non convocati, ci sono giocatori di altre categorie, allenatori e simpatizzanti. Il match interessa, stuzzica. Peccato che non ci siano gli arbitri federali, quindi si corre ai ripari, il giovane Gay (Under 19 Valpe) e Tarditi (genitore di un giocatore del Pinerolo) si prestano per la causa. Senza paura, fischio di inizio. Partono le linee migliori, il gioco e veloce e intenso, la Valpe attacca, il Pinerolo risponde. Al 6° minuto Della Casa realizza la prima rete, ma dopo 3 minuti il Pinerolo risponde a tono, con il gol di Piotto. Partita aperta. Il tempo scorre e il gioco si fa duro, forse anche un po’ sopra le righe, gli animi sono tesi e le teste sono calde, nonostante il ghiaccio. All’11esimo minuto Stringat si fa trovare pronto al tiro di Urzì e conclude con il 2-1. Le occasioni non mancano, i tiri in porta di questo primo tempo sono ben 8 rispetto ai 3 tentativi che concedono agli avversari, ma Odino è in assetto da guardia, niente deve oltrepassare i suoi gambali. La sirena sancisce la fine del primo tempo. Solo una rete di vantaggio non basta. Sperando di trovare la giusta carica negli spogliatoi e il ritmo di cui necessitano per giocare al meglio delle loro possibilità.
Il secondo periodo inizia, battagliero e agguerrito, ma è il gioco che conta, la squadra, il gioco di squadra. Infatti, i nostri giovani costruiscono e realizzano, reti di Urzì, Albis e Salvai. Il vantaggio si allunga, ma dalla panchina arrivano ugualmente suggerimenti, incoraggiamenti e accorgimenti, non si molla, gli avversari mordono. L’ingresso della Zamboni manda tutti negli spogliatoi a riposarsi e prepararsi per il drittel finale.
L’ultimo periodo è quasi la fotocopia del precedente, il gioco fisico toglie spazio al gioco giocato. Nei 20 minuti a disposizione i Bulldogs si impongono sugli avversari e costruiscono belle azioni e ottimi passaggi, a chiudere l’incontro ci pensano Salvai e Long, 7 a 1, è ora di abbassare le stecche.
La Valpe Bianca ha dimostrato ancora una volta di che pasta è fatta, bravi ragazzi!

I NOSTRI TEAM SPONSOR

Scendi in pista con il Team per far crescere il tuo Brand.